Monica Azzoni
Uva Termarina, Pesca Rossa
pomodoro riccio di parma
Centrale della Frutta
Str. Pedemontana per Bannone, 128
43029 Traversetolo - Parma
0521.844315
www.centraledellafrutta.it
info@centraledellafrutta.it
La Centrale della Frutta è un’azienda che ha l’obiettivo di offrire frutta e verdura fresca e lavorata da materie prime di altissima qualità e possibilmente di biodiversità agricola. La vellutata di zucca Violina, il passato di verdure e il minestrone freschi sono prodotti non sterilizzati che mantengono quasi inalterate tutte le sostanze nutrienti, i sali minerali, le vitamine e sono soprattutto ottimi e pronti da gustare. In collaborazione con l’Associazione degli Agricoltori Custodi, la Centrale della Frutta ha avviato un progetto per la produzione di passata di pomodoro Riccio di Parma e vendita diretta del prodotto fresco. Con una raccolta di oltre di 200 semi di pomodori diversi, tutela e garantisce la salvaguardia delle antiche varietà locali come il Riccio di Parma, il Ladino di Panocchia, ma anche di altre regioni italiane come le toscane Canestrino, Costoluto Fiorentino, etc. Fiore all’occhiello della Centrale della Frutta è il recupero dell’antico vitigno dell’uva Termarina che ha trovato uno sbocco commerciale attraverso la vendita dell’uva nella varietà bianca e nera e nel prodotto lavorato. Grazie ad alcuni agricoltori custodi come Angelo Casalini, questo vitigno è riuscito a giungere fino a noi. E oggi, merito anche delle istituzioni, è stato iscritto nel “Registro Nazionale delle Varietà di Vite” rendendo possibile la sua coltivazione e vinificazione. La pesca Rossa è un’altra antica varietà autoctona sulla quale la Centrale della Frutta ha un progetto di rivalorizzazione. Dolce e dal tipico colore rosso della polpa che ne fa un prodotto davvero unico, è eccellente per la produzione di confetture. Il pero Nobile, la cotogna e il cocomero da mostarda trovano tutela nei terreni dell’azienda.
Uva Termarina, Pesca rossa
Pomodoro riccio di Parma
Centrale della Frutta propone frutta e verdura fresca e lavorata da materie prime selezionate e di altissima qualità. Uva Termarina: l’antico vitigno è presente nel parmense da tempi antichi: un uva eccezionale (sia bianca che nera) che ha la caratteristica di essere completamente apirena e soprattutto dolcissima, ciò la rende adatta come uva da tavola e anche per la produzione di marmellate. Pesca Rossa: caratteristica è la sua polpa dal colore rosso vivo. La buccia è di colore rosso scuro e vellutata. Il frutto al palato risulta molto dolce, con polpa carnosa e succosa adatta per confetture. Sono deliziose condite con zucchero e succo di limone, irresistibili se farcite con amaretti, mandorle e cioccolato e cotte in forno. Pomodoro Riccio di Parma: il pomodoro Riccio di Parma è una varietà molto antica; le prime selezioni furono effettuate dal prof. Carlo Rognoni e sono poi continuate fino ai giorni nostri per opera degli agricoltori custodi che ne hanno mantenuto il seme. E’ ottimo gustato in insalata e per passate dense e saporite.