28/07/2016

ISIDORO E GIOVANNI LAMORETTI

LAMBRUSCO MAESTRI

L’azienda Lamoretti coltiva e vinifica dagli anni ‘30 l’antico vitigno varietà Maestri, tipo di lambrusco nato a Parma alla fine dell’800.
0521.863590 – info@lamoretti.eu
www.lamoretti.eu

Una passione di famiglia, che affonda le radici nel lontano 1930, quella dei Lamoretti per la vinificazione. <<Fu lo zio Giuseppe, di ritorno dagli Stati Uniti – racconta Isidoro Lamoretti – a fondare l’Azienda agricola Lamoretti, sulle prime colline a Sud di Parma, sotto lo sguardo protettivo del castello di Torrechiara>>. Nel 1964 Isidoro, quel nipote che con lo zio passeggiava tra i filari, abbracciò il lavoro in vigna iniziando a realizzare nuovi impianti sui vigneti per arrivare a 20 ettari tra i 210 e i 310 metri di altitudine. A lui si deve la costituzione del Consorzio Volontario di Tutela dei vini dei Colli di Parma alla fine degli anni Settanta, di cui fu anche primo presidente. Da allora, con l’aiuto del figlio Giovanni, l’azienda produce vino assecondando il più possibile la natura, nel rispetto del suo andamento stagionale, utilizzando moderne tecnologie non invasive per ottenere vini fini e gradevoli da degustare. La conduzione del vigneto avviene infatti secondo i dettami della “Lotta Integrata” per la salvaguardia dell’ambiente e per la salubrità delle uve. Si vinificano esclusivamente uve di proprietà, tra cui il lambrusco Maestri. Il nome Maestri deriva da Luigi Maestri, colui che selezionò questo vitigno a inizio Novecento in località San Pancrazio, a Parma. I grappoli sono di media grandezza, di forma cilindrico-piramidale allungata; gli acini sono di dimensioni medio-piccole, di colore blu-nero e ricchi di pruina (sostanza protettiva) sulla buccia. E’ il vitigno da vinificazione, tipico della zona, caratterizzato da un mosto acidulo e brillante. L’azienda durante tutto l’anno propone visite alle cantine e ai vigneti con degustazioni e molteplici attività in base all’avvicendarsi delle stagioni.