19/11/2019

Oggi prosciutto crudo di maiale nero stagionato 36 mesi tagliato a coltello

Il prosciutto di maiale Nero stagionato 36 mesi, colore rosso carico e gusto intenso, ricorda il profumo del bosco e ha dolcezza profonda che nasce dal tipo di allevamento e dall’alimentazione all’aperto. Il suo gusto ha una persistenza unica. La struttura è pastosa e la fetta si scioglie in bocca. L’intensità del sapore cresce ulteriormente quando il prosciutto viene tagliato a mano. La scelta di una produzione rigorosamente artigianale abbinata all’esclusione di additivi permette di raggiungere una qualità straordinaria: carni e salumi con i profumi e i sapori di una volta. Il prosciutto di maiale Nero si differenzia per una maggiore percentuale di omega 3. Inoltre il rapporto omega 3 e omega 6 è più equilibrato, a beneficio di un’alimentazione più salutare. Contiene meno acidi grassi saturi e più insaturi ed è pertanto indicato in una sana alimentazione. Per apprezzare in pieno la particolarità del prosciutto si consiglia di portare il prodotto a temperatura ambiente e di tagliarlo con coltellina. Disponibile al Rural Market di Parma.
A Rivalta, frazione di Lesignano de’ Bagni in provincia di Parma, ha sede l’Agricola Rosa dell’Angelo di Mauro Ziveri, allevatore custode di antiche razze di maiali Neri. È qui che i suoi animali possono vivere liberi di pascolare in ampi spazi collinari crescendo all’aperto e nutrendosi di erba fresca, radici, tuberi, bacche e ghiande che trovano in natura, a cui si aggiungono mais, orzo, frumento e favino. «Liberi sotto il sole, il vento, la pioggia, liberi di esprimere il proprio istinto. Ogni maiale ha a disposizione circa mille metri quadrati che gli permettono di crescere felice e in salute. L’idea di questo allevamento è venuta dall’esigenza di produrre un prosciutto migliore rispetto agli standard, tornando indietro per riscoprire i profumi e sapori di una volta» racconta Mauro. Il risultato? Ottenere cosce migliori da avviare alla salatura e stagionatura secondo metodi il più tradizionali possibile. Il risultato? Una potenza di profumi e di sapori indescrivibili. Una sfida, la sua, lanciata a se stesso tempo fa e che oggi dà incoraggianti risultati.