17/06/2019

The new Rural Market in Chianti

The products of agricultural biodiversity in the tuscan-emilian and ligurian have found a home in the new Rural Market opened in the medieval village of Radda in Chianti (Siena) inside a former workshop mechanics are recovered. To welcome the visitors two specimens of antique tractors restored between the benches of wood that are alternated with the stand, but also an educational path with explanatory panels of the producers with its own history, from working in the fields to the finished product. It is small companies that have chosen the philosophy of producing less and better to save and enhance the many local identities in the name of biodiversity. Un’occasione per riscoprire le materie prime e i prodotti della biodiversità agricola come la Marocca di Casola (il pane di castagne della Lunigiana), i formaggi monorazza biologici da latte crudo intero di vacche di razze antiche, il latte fresco di asina, le uova di gallina Romagnola, le carni e i salumi di Cinta Senese e quelli di maiale Nero allevato all’aperto, i testaroli della Lunigiana al farro, la farina di mais Formenton Otto File della Garfagnana, l’orzo antico tostato per il caffè, la passata biologica di pomodoro Riccio di Parma, la confettura di uva Termarina e la marmellata di prugne Zucchelle di Lentigione, il miele biologico del Parco Barboj, la patata Quarantina Bianca, la zucchina Trombetta e l’asparago Violetto di Albenga, le erbe aromatiche da cucina del Chianti, il Fiaschetto di Sangiovese in purezza, il Sidro di mele di montagna e tanto altro. Oltre al Rural Market di Parma, ormai punto di riferimento per una spesa consapevole con prodotti della biodiversità agricola, anche la Toscana ha oggi il suo Market che rimarrà aperto per tutta l’estate ogni weekend fino a ottobre, dalle 10 alle 13.30 e dalle 16 alle 20.

Rural Market in Radda in Chianti:
Saturday and Sunday hours: 10 – 13.30 / 16 – 20
Viale xx Settembre, 11 – Radda in Chianti (Siena)
Tel: 0577.738989 / 333.1239638