17/06/2019

Il nuovo Rural Market nel Chianti

I prodotti della biodiversità agricola tosco-emiliana e ligure hanno trovato casa nel nuovo Rural Market aperto nel borgo medievale di Radda in Chianti (Siena) all’interno di una ex officina meccanica recuperata. Ad accogliere il visitatore due esemplari di trattori d’epoca ben restaurati tra i banconi di legno che si alternano agli stand, ma anche un percorso didattico con pannelli esplicativi dei produttori con la propria storia, dal lavoro nei campi al prodotto finito. Si tratta di piccole realtà che hanno scelto la filosofia del produrre meno e meglio per salvare e valorizzare le tante identità territoriali in nome della biodiversità. Un’occasione per riscoprire le materie prime e i prodotti della biodiversità agricola come la Marocca di Casola (il pane di castagne della Lunigiana), i formaggi monorazza biologici da latte crudo intero di vacche di razze antiche, il latte fresco di asina, le uova di gallina Romagnola, le carni e i salumi di Cinta Senese e quelli di maiale Nero allevato all’aperto, i testaroli della Lunigiana al farro, la farina di mais Formenton Otto File della Garfagnana, l’orzo antico tostato per il caffè, la passata biologica di pomodoro Riccio di Parma, la confettura di uva Termarina e la marmellata di prugne Zucchelle di Lentigione, il miele biologico del Parco Barboj, la patata Quarantina Bianca, la zucchina Trombetta e l’asparago Violetto di Albenga, le erbe aromatiche da cucina del Chianti, il Fiaschetto di Sangiovese in purezza, il Sidro di mele di montagna e tanto altro. Oltre al Rural Market di Parma, ormai punto di riferimento per una spesa consapevole con prodotti della biodiversità agricola, anche la Toscana ha oggi il suo Market che rimarrà aperto per tutta l’estate ogni weekend fino a ottobre, dalle 10 alle 13.30 e dalle 16 alle 20.

 

Rural Market Radda in Chianti:
Sabato e domenica, orari: 10 – 13.30 / 16 – 20
Viale Venti Settembre, 11 – Radda in Chianti (Siena)
Tel: 0577.738989 / 333.1239638