QUESTA SETTIMANA: MELA SAN GIACOMO

La presenza nel territorio parmense è citata già dal 1817. Mela succosa, bruschetta con polpa bianca. L’azienda agricola Moschini nelle colline di Salsomaggiore le tutela e le cura nel suo frutteto preservandole dall’estinzione.

L’UVA TERMARINA ROSSA DEI BARBOJ È ARRIVATA

A Rivalta di Lesignano de’ Bagni tra calanchi e Barboj (vulcanelli di fango e acqua salata) è stata recuperata un’antica varietà, presente nel parmense già nel Settecento. L’uva Termarina ha acini piccoli e senza semi. Dolcissima, è ideale per il consumo fresco oppure per la preparazione di succhi e confetture.

LA PESCA ROSSA DI PARMA È ARRIVATA

La pesca Rossa è un’antica varietà del parmense. La sua caratteristica è la polpa dal colore rosso vivo. La buccia è di colore rosso scuro e vellutata. Il frutto al palato risulta molto dolce, carnoso e succoso. Sono deliziose condite con zucchero e succo di limone, e per preparare confetture.

È ARRIVATA LA NUOVA PASSATA DI POMODORO RICCIO DI PARMA

Il pomodoro Riccio di Parma, varietà antica, viene coltivato, ancora oggi a mano, nelle terre rosse della Pedemontana Parmense. Ottimo non solo per il consumo fresco, ma anche come passata, che prepariamo con i pomodori di agosto, al naturale senza l’aggiunta di sale.

E’ARRIVATO IL POMODORO RICCIO DI PARMA!

Grazie agli agricoltori custodi si è potuto riprendere la coltivazione ancora oggi fatta a mano nelle terre rosse della pedemontana Parmense. In vendita al Rural Market di Parma e dai custodi agricoltori. (www.pomodororicciodiparma.it)

CARA ZUCCHELLA: SEI ARRIVATA

Nella zona di Lentigione in provincia di Reggio Emilia, ci sono terreni vocati dove Andrea Artoni e la sua famiglia le coltivano da più di 100 anni. La zona tipica di produzione coincide con il territorio del Ducato di Maria Luigia. È una piccola prugna dalla forma allungata e molto succosa, la “regina” delle marmellate per crostate.

BELLA, BUONA, UNICA: LA MELANZANINA GENOVESE

Silvio e Federica dell’Azienda Orseggi di Lavagna la coltivano nei loro orti all’aria del mare, dandoci la possibilità di assaporare questa antica varietà ideale da cucinare ripiena al forno con formaggio grattugiato, uova, funghi e origano.

STALLA DELLA SALVEZZA: SITUAZIONE MANDRIA

A giugno 2020 le nostre vacche sono 18 e i vitelli 7. L’ultimo nato è di maggio. Vivono sulle colline di Rivalta a Lesignano de’ Bagni Parma a 300 metri di altitudine e possono pascolare libere durante il giorno. Si nutrono prevalentemente di fieno da prato stabile ed erba fresca.

DAI CAMPI DEL POMODORO RICCIO: BUON INIZIO DI STAGIONE

Gli agricoltori custodi confermano una buona partenza della campagna estiva 2020. Nella foto si nota la piantina di 2 mesi che cresce seguendo la corda di sostegno, come da antico metodo di coltivazione. L’inizio della raccolta è prevista per fine luglio.