10/09/2018

Agricoltori e allevatori custodi al Rural Market

Rural_2018_2D1_0239

Da sabato 27 ottobre riprendono gli incontri dedicati alla biodiversità agricola di Emilia Romagna, Toscana e Liguria, per conoscere più da vicino rare varietà vegetali e razze animali dimenticate o poco conosciute. E così il 27 ottobre si parte con Filippo Valla che, facendo base in una piccolissima frazione di Corniglio nel parmense, ha riscoperto un’antica tradizione montana: la produzione di sidro. Una bevanda a basso contenuto alcolico che era consuetudine preparare in passato raccogliendo mele di varietà locali selvatiche dell’alta val Parma, insieme alla mela Rosa, tra le più diffuse nell’alta val Baganza. Il 10 novembre l’agronomo ed esperto di biodiversità Mauro Carboni parlerà ancora di mele ma anche di pere di rare e antiche varietà e del Marrone di Campora di Neviano degli Arduini, sempre nel parmense, una cultivar rinomata per la sua qualità e presente da secoli in questo territorio. Il Rural Market è aperto dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 17 alle 20. Chiuso la domenica e il lunedì. Tel. 0521.237485. Per approfondire www.rural.it

B.go Giacomo Tommasini, 7 – Parma
0521 237485  info@rural.it