E’ARRIVATA LA CILIEGIA FERROVIA

Anche quest’anno, da domani, arrivano al Rural Market le ciliegie dell’Azienda Agricola Contento di Triggianello in provincia di Bari. Si racconta che il primo albero di ciliegie ferrovia nacque nel 1935 da un nòcciolo di ciliegia vicina ad un casello ferroviario delle ferrovie sud-est di Bari. Quest’albero, nato a pochi metri dai binari fu chiamato “Ferrovì” e per alcuni anni fu curato dal casellante dell’epoca. Solo successivamente la ciliegia ferrovia si diffuse su tutto il territorio sud-est barese fino ad arrivare ad essere la principale cultivar tra Turi, Conversano e tutta la Murgia dei Trulli. Versione meno suggestiva ma forse più attendibile collega l’originale appellativo alla pratica utilizzata dagli agricoltori pugliesi di trasportare questi frutti utilizzando la “ferrovia” cioè i treni e non più i carri. Nessuno conosceva il nome di questa varietà, ma subito ci si accorse che le sue caratteristiche, resistenza e qualità organolettiche la rendevano adatta al trasporto per i mercati esterni. Non essendoci camion o altri mezzi, la ciliegia fu quindi trasportata con il treno, che all’epoca era definito in gergo semplicemente ferrovia.