28/07/2016

LAURA PERI

POLLO VALDARNESE

peri%20300x300

Allevatrice custode del pollo Valdarnese, antica razza autoctona toscana.
333.6606279 – info@lauraperi.com
www.lauraperi.com

Il pollo Valdarnese è un’antica razza autoctona toscana, del Valdarno. Caratterizzata da un piumaggio bianco con riflessi color paglia, ha una cresta rosso sangue e becco, zampe e pelle gialli, con la coda a ciuffo. E’ un animale rustico, ribelle alla clausura che ama razzolare libero. Lo sa bene Laura Peri che su una collina sopra Montevarchi (Ar) ha deciso, tredici anni fa a trent’anni, di cambiare vita e trasferirsi in campagna. “Era il 2004, quando ho iniziato con sette galline. Volevo un allevamento di qualità, un prodotto particolare, che fosse a dimensione di donna”: è così che è iniziato il suo nuovo progetto dedicato alla razza Valdarnese bianca, realizzando il sogno di recuperare la specie di polli, in via d’estinzione, che aveva il nonno. I suoi polli vivono all’aperto e sono liberi di correre nei dieci ettari a disposizione dell’azienda, tra bosco (dove trovano posto le casette dei polli), oliveto e vigneto, alla ricerca di ciò che la natura mette loro a disposizione per un miglior completamento della dieta, fatta di granoturco e granaglie intere altamente selezionate, acquistato da fornitori locali rigorosamente NO-OGM. Il pollo, allevato per quattro/sei mesi all’aperto, esalta così le proprie qualità ed è sano, con carne soda, scura e gustosa, pressoché priva di grasso. I maschi sono più saporiti, le femmine più tenere. La carne della razza Valdarnese è nettamente differenziata dai polli provenienti da allevamenti intensivi, in conseguenza sia delle caratteristiche genetiche che del sistema di allevamento. L’analisi chimica della carne mostra valori di proteine e di grasso rispettivamente più alti (+10% e oltre) e più bassi (-50% nel petto senza pelle) rispetto ai polli di allevamento intensivo. Questo tipo di carne rimane uno dei protagonisti della gastronomia Valdarnese ed è presente in numerose ricette dei secondi piatti della cucina toscana. All’interno dell’azienda di Laura si sviluppa tutto il ciclo riproduttivo con le strutture necessarie alla lavorazione e preparazione delle carni prodotte, tutto a marchio CE, permettendo così di realizzare la cosiddetta “filiera corta”: dal produttore al consumatore. La vendita avviene infatti direttamente in azienda, tramite consegne a domicilio, e alle varie manifestazioni, ma può spedire anche ovunque. Notevoli i riconoscimenti ottenuti da Laura per il suo prodotto, apprezzato dai migliori ristoranti locali e dai consumatori, che sempre più numerosi si recano nel punto vendita aziendale. Un sapore genuino quello del pollo Valdarnese bianco di cui non si butta via nulla. Lo testimonia il “Cibreo” – come spiega Laura- tipico secondo piatto della cucina toscana, molto apprezzato anche da Caterina de’ Medici ma semplicissimo: a base di uova, brodo di carne, cipolle, salvia, fegatini, creste, bargigli e cuori di pollo.